LA VIBHUTI di SAI BABA

sintesi da una conferenza del dr. Gadhia 1999


La Vibhuti di Sai Baba e' cenere sacra materializzata con un gesto della mano.

Vibhuti significa 'Protezione (Uti) del Signore (Vibhu)' e rientra nelle tradizioni spirituali dell'India fin dalle Upanishad.

Simboleggia l'ultimo stadio della materia non soggetta ad ulteriore trasformazione, quindi pura.

Per la pratica distribuzione alle migliaia di visitatori che ogni giorno la chiedono, essa e' fabbricata triturando dei minerali e, grazie alla benedizione di Baba diretta o implicita, riceve le stesse proprietÓ di quella materializzata. Viene distribuita gratuitamente in bustine, o venduta in pacchetti da un etto per poche rupie.

               

Essa da' :

Si consiglia di prenderne un pizzico ogni mattina, con il pollice e l'anulare della mano destra e metterla in bocca o in un po' d'acqua da bere. E' bene poi pulirsi le dita sul collo, in corrispondenza della tiroide, in quanto ghiandola chiave che influenza tutto il sistema endocrino.

Gli ammalati la prendano tre volte al giorno allo stesso modo (non importa a quali intervalli).

Inoltre chi ha problemi fisici puo' applicarla anche direttamente sulla zona malata alla sera, per la notte , lavabile al mattino. Per tale applicazione si consiglia di mescolarne un pizzico in olio alimentare, che agevola l'apertura dei pori.

Risultano effetti positivi anche su animali e cose; ad esempio l'auto.

In caso di esaurimento della scorta di Vibhuti, si puo' usare con gli stessi risultati la cenere dell'incenso bruciato davanti alla foto di Sai Baba.

 

Sai Baba e la straordinarieta' quotidiana