Gianni Vita



LA NUOVA TERRA

Come vivranno i nostri figli e nipoti


mani


©  Prima pubblicazione : giugno 2015
Rev. 12:  10/8/2017




INDICE


L'ETA' DELL'ORO
IL PROGRESSO
IL 2012
LA TRADIZIONE INDIANA
INFORMAZIONI SCIENTIFICHE
PROFEZIE
MESSAGGI E OBE
PROGRESSIONI
CONCLUSIONI
APPENDICE I - ESP

APPENDICE II - Bambini speciali

APPENDICE III - Spiritualità e libertà

BIBLIOGRAFIA
          RINGRAZIAMENTI




L'ETA' DELL'ORO





    Da anni ormai sentiamo parlare dell'avvento dell'età dell'oro, della trasformazione del mondo dopo il 2012.
            In cosa consiste questo cambiamento?
            Come sarà?
            Quando diventerà palpabile?
            Quanto durerà?
    Questa ricerca prova a raccogliere dati dalle fonti più attendibili a disposizione, per dare qualche tentativo di risposta a queste domande.







IL PROGRESSO





    Già sul piano strettamente materiale possiamo tutti constatare come il progresso stia accelerando in modo esponenziale negli ultimi cento anni, con una rapidità mai sperimentata nei secoli precedenti.
    Ricordiamo alcuni esempi?
    Nei trasporti: il primo volo per passeggeri è del 1919 trasportava due passeggeri e volava a vista.

primo aereo commerciale
Il primo aereo commerciale del mondo

 Oggi, meno di 100 anni dopo, il cielo è intasato di voli; gli aerei trasportano fino a più di 850 passeggeri e volano quasi interamente mediante controlli automatici.

Airbus 380
Airbus 380: attualmente (2015) il più grande aereo passeggeri, in servizio dal 2007

    Se poi ci allarghiamo ad altri aspetti del volo, basta ricordare che già nel 1969 l'uomo è sbarcato sulla Luna! Ed ora sta progettando di andare su Marte: imprese romanzesche!


    Questi progressi sono in gran parte accreditabili al parallelo sviluppo dell'elettronica; esso ha consentito di passare dai dispositivi a valvole del primo novecento ai semiconduttori ed ai circuiti integrati. Grazie ad essi si sono sviluppati  microprocessori per ogni uso.
I primi  elaboratori elettronici digitali degli anni 1940, che occupavano alcuni armadi, sono oggi enormemente battuti da uno smartphone, che sta in tasca. Il primo calcolatore digitale occupava un volume di circa 300 mc, pesava 30 tonnellate, consumava 150KW e operava con un clock di 100KHz. Uno smartphone medio (non di ultima generazione) è molto più potente e miniaturizzato di quel "vecchio" elaboratore: occupa 200 milionesimi di mc, pesa 150gr, consuma frazioni di watt, operando con un clock di circa 1GHz (10.000 volte maggiore dell'antenato).

elaboratore anni '40 smartphone
un tipico elaboratore di prima generazione ed uno smartphone


    Che dire dei telefoni? Quando ero un ragazzino, nel 1950, non tutti avevano il telefono in casa; esso era un apparecchio nero, attaccato al muro, in corridoio; i numeri si formavano facendo ruotare un disco; si telefonava localmente; se si voleva un numero di un'altra città, occorreva prenotarlo al centralino ed aspettare a volte ore.

telefono da muro

Dopo quarant'anni, nel 1990 si cominciarono a diffondere i telefoni cellulari: erano grandi, pesanti, costosissimi - sia per l'acquisto che per l'impiego - e consentivano solo di telefonare; la loro velocità di scambio dati era di 14 Kb/sec.
    Oggi (2015) gli smartphones, sebbene più piccoli, sono più leggeri, alla portata di tutte le tasche, tanto che li hanno anche i bambini e scambiano dati anche a 150.000 Kb/sec, cioè più di 10.000 volte maggiore.
    Gli smartphone sono  i mezzi di comunicazione  più aggiornati ed ora ci  consentono di comunicare direttamente, anche in video,  da qualsiasi posto al mondo a qualsiasi altro, anche nel deserto, grazie anche eventualmente ai ripetitori satellitari. Praticamente ogni persona dispone di un telefono cellulare personale, mentre, solo negli anni 1940 in Italia, non tutti disponevano di un telefono fisso, attaccato al muro. Per chiamare qualcuno che non abitasse nella stessa città occorreva passare per un centralino ed aspettare, a volte ore, per ottenere un collegamento solo audio e di scarsa qualità.
     Fino al 1975 se uno voleva  mandare un messaggio  veloce  doveva  inviare  un  telegramma, o  un telex. Poi cominciò ad affermarsi l'impiego  del Fax, che ormai è  ampiamente superato da sms, mms, email, chat. 

    Internet si sta sviluppando secondo un approccio gratuito e collaborativo, secondo un principio non scritto, accolto spontaneamente da milioni di persone che mettono a disposizione degli altri contenuti e servizi, eventualmente pagati dalla pubblicità.
      I personal computers e gli smartphones costituiscono un grande avanzamento tecnologico alla portata di tutti e potenziano enormemente la comunicazione, arrivando a consentire collegamenti in video gratuiti da continente a continente; queste tecnologie, sempre più efficaci ed economiche stanno dando un'espansione grandiosa alla conoscenza. Infatti, grazie ai contributi volontari di tanti internauti, tutti possono leggere qualsiasi libro il cui autore è morto da più di settanta anni e quindi non è più coperto da copyright; inoltre ci sono tanti scrittori (come me) che offrono i loro nuovi scritti gratis a tutti. Le enciclopedie cartacee sono superate da quelle digitali sono per lo più gratuite e continuamente aggiornate.
       L'accesso a Internet sta diventando sempre più veloce ed economico; spesso gratuito, presso hotels, aeroporti, bar, biblioteche e punti specifici dei Comuni italiani e basta uno smartphone per scambiare messaggi, parlare ed ottenere qualsiasi informazione ed acquisizione 24 ore su 24.
       Si possono avere scambi sociali, culturali, commerciali, musicali, multimediali. Si possono trovare persone, oggetti in prestito, o da scambiare, passaggi in auto, ospitalità, programmi per computers e smartphones, prenotazioni di viaggio ed albergo, ecc.
       I bambini oggi imparano a leggere già nella scuola materna e da decenni ci sono metodi per insegnare a leggere a tre anni.







IL 2012




    Il 2012 sembra essere stato l'anno di svolta del cambiamento della Terra: un cambiamento che interesserà tutti gli aspetti umani e specialmente quelli spirituali. L'origine principale di questa aspettativa va ricondotta alla profezia Maya.
    Secondo tale profezia il 21 dicembre del 2012 si sarebbe dovuto verificare un evento di proporzioni planetarie, che avrebbe prodotto una discontinuità, una radicale trasformazione.
    Molti si attendevano una specie di rivoluzione repentina, se non addirittura grandi distruzioni o la fine del Mondo. Ciò non è avvenuto e sembra che i mutamenti, che saranno di natura energetica e spirituale, saranno rapidi, ma non troppo; ossia dovrebbero impiegare vari anni, dato che stiamo scrivendo nel 2015 e possiamo constatarne solo alcuni.
    In effetti un noto detto latino diceva: <<Natura non facit saltus>>, cioè in natura tutto avviene per gradi.  I cambiamenti annunciati sono iniziati anni prima e si svilupperanno per molti anni dopo il 2012, che possiamo considerare come l'anno simbolo della trasformazione terrestre.
    Nel 1900 sono sorte molte scuole spirituali e si sono affermati guru, come Sai Baba di Shirdi, Aurobindo, Yogananda, Prabhupada, Maharaji. Essi hanno divulgato o ribadito insegnamenti coerenti, anche se con accentuazioni diverse, per indirizzarsi a persone diverse.
    L'Età dell'acquario, la New Age, era iniziata spontaneamente dagli anni 1960 ed aveva accolto e sviluppato molte forme di interesse spirituale, come la Meditazione Trascendentale di Maharishi Mahesh, la Meditazione dinamica di Osho, la Teosofia, il fiorire dei viaggi in oriente e l'interesse per i Maestri come Aurobindo, Sathya Sai Baba, Padre Pio, Madre Meera, Amritananda Mayi, Raphael, Gurumayi, il buddismo della Soka Gakkai (con la ripetizione del daimoku "Nam-myoho-renge-kio"), yogi Bhajan, sri Tatata, swami Roberto, the Dear One, swami Vishwananda e molti altri.

Sai Baba Aurobindo
Sai Baba         -          Aurobindo

    Il Maharishi Mahes Yogi, nel 1975, aveva annunciato la "Dawn of the age of enlightenment" (Alba dell'età dell'illuminazione).

Maharishi Mahesh Yogi
Maharishi Mahesh Yogi

    Lo stesso Maharishi aveva sempre insegnato che l'impegno e la trasformazione spirituale anche di pochi individui può indurre una profonda influenza e modifica su tutta l'umanità. Tale principio era stato divulgato sotto il nome di "Effetto Maharishi". D'altronde è noto come la vita dei santi abbia sempre ispirato e suscitato il seguito di migliaia se non milioni di persone. Sembra che la dedizione alla spiritualità di almeno l'uno per cento della popolazione possa causare il salto di coscienza verso l'era dell'oro.
    Anche la Madonna sembra aver preconizzato la Nuova Era, nei Suoi messaggi ai veggenti di Medjugorje.
   Da alcuni anni stanno nascendo dei bambini "speciali", di cui scrivo in Appendice II; sono dotati di facoltà inusuali; sono i bambini "indaco", "cristallo", "diamante", eccetera. Dotati di sensibilità e facoltà evolute, sono i cittadini della nuova Terra, coloro che aiuteranno la transizione verso l'Età dell'oro.






LA TRADIZIONE INDIANA



    La tradizione indiana ritiene che la vita sulla Terra si svolga ciclicamente, mediante il succedersi di "Ere", chiamate "yuga" in sanscrito; esse sono quattro:
    Esse hanno durate e caratteristiche diverse tra loro. Ora stiamo alla fine del Kali yuga: l'era più buia di tutte e stiamo entrando nel Sathya yuga: l'era più luminosa e virtuosa. Nel Sathya yuga la vita media umana si allungherà molto; già possiamo constatare che il numero di ultracentenari sta aumentando progressivamente. Questo rende più credibile la durata della vita di certi antichi patriarchi e personaggi, menzionati nella Bibbia.
    Anche la statura media sta aumentando e tenderà a crescere notevolmente. Questo spiega il motivo per cui sono stati trovati reperti scheletrici fossili di giganti e perché i miti e le leggende ne parlino in tutte le popolazioni.

    Questa tradizione è sostenuta anche dal poeta romano Esiodo, che menziona cinque età: oro, argento, bronzo, eroi, ferro






INFORMAZIONI SCIENTIFICHE




    L'informazione sul cambiamento e sui suoi motivi non sono però solo di origine profetica o fantasiosa: abbiamo anche dei riscontri scientifici e astronomici in proposito.

    Sembra che la Terra insieme al nostro sistema solare, nel suo moto di traslazione, stia attraversando la fascia fotonica associata all'ammasso delle Pleiadi (costellazione del Toro) ed in particolare alla stella Alcyone (detta: "il sole centrale").

    Questo evento, che si verifica periodicamente ogni 26.000 anni circa, comporterebbe un aumento di energie che interesserà la Terra, con conseguenze possibili sulla sua evoluzione. 26.000 anni è anche la durata di una oscillazione che l'asse terrestre, disegna delimitando un cono immaginario, come fa una trottola. Tale fenomeno è chiamato "precessione". Durante questo ciclo precessionario, la Terra attraversa le 12 costellazioni zodiacali, permanendo per 2150 anni in ciascuna di esse.
    Ora la Terra è entrata nell'età dell'Acquario.

    Oltre al fenomeno della traslazione planetaria, si è menzionata la "Risonanza di Schumann", detta anche "Il battito della Terra": una bassa frequenza nel campo magnetico terrestre. Essa è stata fino a pochi decenni fa di 7,83 Hz, ma starebbe aumentando. Il fenomeno non sembra confermato, secondo una dichiarazione del sito web "Stazione Celeste".
    La frequenza alfa del cervello umano è collegata al battito della Terra, per cui anch'essa starebbe aumentando; forse per questo sta diventando più difficile meditare; la meditazione porta a ridurre la frequenza delle onde cerebrali. Sai Baba aveva detto che sarebbe stato sempre più difficile meditare e consigliò, invece, di svolgere la sadhana (esercizio spirituale) mediante il canto dei bhajans (canti devozionali).
   
    Alcuni dati statistici sembrano confermare la tendenza alle variazioni indicate dalla teoria indiana sulle caratteristiche delle varie Ere.
    La vita media sta aumentando vistosamente: in Italia gli ultracentenari sono in esplosione:
     
       Anno      n. di ultracentenari
       1900          50
       2001      >  6.000
       2005      >  9.000
       2014      > 16.000
       2050      >200.000  (previsione)

    Anche l'altezza media degli italiani sta aumentando visibilmente:
     
      Anno     altezza (cm)
      1900      161
      1965      163
      1975      165
      1995      168
      2005      170
     

    Un'altra tendenza è quella dell'andamento demografico, che negli ultimi anni ha raggiunto livelli mai sperimentati: oltre 7 miliardi nel 2014; arriverebbe a 9 miliardi nel 2040. Essa poi diminuirà progressivamente, anche a causa di una progressiva riduzione della fertilità, già in atto.



PROFEZIE




   
    Occorre ricordare che il futuro può essere previsto non come un destino ineluttabile, ma come descrizione di eventi probabili, che possono cambiare, in funzione delle scelte umane. Per esempio, nel recente passato da varie fonti era stata prevista una terza guerra mondiale, che fortunatamente non è avvenuta. Che dire? Probabilmente sia l'intervento di avatar e grandi personalità, sia le preghiere e l'impegno di molte persone, anche sollecitate dai moniti della Madonna, hanno scongiurato, o almeno rinviato un evento così disastroso. Basti ricordare il sacrificio di Martin Luther King, l'attentato a Giovanni Paolo II, la lunga malattia di Sathya Sai Baba e di Padre Pio, i continui avvertimenti della Madonna a Medjugorje ed in altre località di apparizione.
    Perciò dobbiamo prendere con molta precauzione le profezie di ogni provenienza, che, anche se corrette, potrebbero essere modificabili. Lo stesso Sathya Sai Baba aveva predetto che sarebbe rimasto sulla Terra nel Suo corpo fisico fino a 96 anni; essendosi incarnato nel 1926, avrebbe dovuto lasciare il  corpo nel 2022; invece lo ha lasciato nel 2011: 11 anni prima del previsto. Come spiegarlo? Probabilmente ha voluto accollarsi un karma molto pesante, forse proprio per evitare qualche catastrofe; questo sacrificio Gli è costato molta sofferenza ed una morte prematura.

    Oltre alla nota profezia Maya, che menziona genericamente una trasformazione del mondo, c'é un'altra profezia: quella di San Malachia; essa non cita alcuna data, ma risulta indicare un cambiamento che, per la successione degli eventi, viene a capitare proprio ai nostri tempi.
    Malachia fu un vescovo cattolico irlandese (1094 - 1148). Egli scrisse un breve testo, pubblicato con secoli di ritardo dopo la sua morte, in cui elenca un motto latino per ogni pontefice successivo al tempo in cui visse. Nonostante alcune perplessità sulla autenticità dello scritto, di cui manca il  manoscritto originale,  la Chiesa stessa sembra averlo avvalorato, dato che i motti sono stati istoriati presso il soffitto dell'arcibasilica di Santa Maria Maggiore a Roma.

interno di S.Maria Maggiore
Interno di S. Maria Maggiore - Sopra al colonnato una serie di immagini dei papi elencati da Malachia

    La lista termina con il motto che dovrebbe definire papa Francesco I (che sarebbe chiamato "Petrus romanus").  Perciò dopo di Lui non dovrebbero esserci altri pontefici. Il che può preconizzare la fine del mondo (per i pessimisti e per lo stesso Malachia), o la fine della Chiesa Cattolica, o magari una sua trasformazione in senso simile alle altre confessioni cristiane, che non hanno un pontefice con le caratteristiche di quello romano. Egli stesso avrebbe detto (nel 2014, durante un viaggio aereo) che gli restano pochi anni da vivere.
    Sai Baba, in una conversazione col dr. Hislop, nel 1978, disse che l'età dell'oro era vicina (mancavano una quarantina d'anni). Tutto sarà Amore!  Egli, inoltre, ha predetto la Sua prossima reincarnazione come "Prema Sai Baba".

Prema Sai baba
Prema Sai Baba, nella Sua forma predetta


    Questa immagine di Prema Sai Baba materializzata e diffusa da Sathya Sai Baba ricorda, in modo impressionante, quella che si tramanda su Gesù. Che Prema Sai rappresenti il ritorno del Cristo?

    Un'aspettativa del genere l'aveva il grande sensitivo Edgar Cayce.

Edgar Cayce
Edgar Cayce

Egli produsse, in stato di trance, molte visioni del passato, specie su Atlantide e predizioni sul futuro della Terra. Riassumo di seguito le predizioni più rilevanti per il soggetto di questo saggio:
    Probabilmente la trasformazione del mondo implicherà squilibri, cataclismi e sofferenze maggiori del solito. Quello che possiamo fare è preparaci spiritualmente per questa trasformazione, occupandoci di più dell'interiorità e meno della materia. Questo ci suggeriscono i Maestri spirituali; uno tra i vari fu Peter Deunov: un sensitivo bulgaro, noto anche col nome spirituale di "Beinsa Duno"  (1864 - 1944); Egli predisse un futuro in termini simili a quelli descritti da molti.








MESSAGGI E OBE




    Molti messaggi arrivano dall'altra dimensione, con una pratica chiamata "channeling"; essi riguardano anche la trasformazione che sta avvenendo sulla Terra. Anzi possiamo dire che la maggior parte delle informazioni ci arriva secondo questi canali. Il veicolo più noto di tali messaggi è il sito web "Stazione Celeste"
    Essi, tra l'altro, ci dicono che:
     Altri messaggi sono contenuti in libri; una delle fonti più note è Neale Donald Walsch: il sensitivo americano, che ha scritto vari best sellers sui messaggi che ha ricevuto. Il messaggio principale delle sue "Conversazioni con Dio" è che il futuro dipende molto da noi e da come ci comporteremo.
    Nel libro "La vita nel mondo invisibile" il figlio di un arcivescovo di Canterbury e monsignore egli stesso, dall'Aldilà ci informa che le religioni finiranno per scomparire, dando luogo ad una spiritualità più diretta e personale verso Dio.

    Qualcosa di simile si può derivare dalle OBE (Out of Body Experiences = Esperienze Fuori dal Corpo) dei sensitivi che le praticano. Una delle più note è Anne Givaudane, che, nei suoi numerosi libri, ha riferito su molti dei viaggi compiuti, spesso in coppia con Daniel Meurois. Nel libro "Alleanza" Anne sviluppa in particolare visioni della vita sul pianeta Venere.

Anne Givaudan
Anne Givaudan

    Venere è inabitabile, secondo i nostri standard, dato che ha un'atmosfera quasi esclusivamente composta di anidride carbonica, con una pressione di 90 atmosfere ed una temperatura sui 450° Celsius. Ma probabilmente gli organismi che la abitano sono adattati a quelle condizioni, oppure usano i corpi astrali, indifferenti alle condizioni meteo.
    Ci si domanderà: "Che c'entra Venere col futuro della Terra?"
    Secondo la stessa Givaudan, i venusiani (ed altri alieni) sono in contatto regolare con i terrestri evoluti. I terrestri evoluti vivono per lo più in un mondo sotterraneo, inaccessibile ai comuni mortali, chiamato "Shamballa"; anch'esso ha ovviamente condizioni ambientali non ideali secondo le nostre abitudini, ma le condizioni mentali e spirituali sono ben migliori. L'affinità tra le due popolazioni ci fa pensare che :
    a) la stessa Terra potrebbe evolvere verso condizioni spirituali tali da farci avvicinare ed integrare con il popolo di Shamballa
    b) che le caratteristiche dei venusiani potrebbero somigliare a quelle dei futuri terrestri.

    Esse si possono riassumere come segue:
    Si nasce senza dolore
    Si cresce rapidamente, diventando autonomi in 2 -5 anni , si impara rapidamente, anche mediante infusione delle conoscenze. instillate da apposite macchine e mediante insegnamenti di saggi
    Si mangia poco e vegetariano
    Si vive per centinaia, o migliaia d'anni terrestri
    Non si fanno matrimoni, ma solo unioni spirituali (etero od omosex), fino ad esaurimento della loro funzione
    I genitori non considerano più i figli come una loro "proprietà"
    Si indossano abiti senza cuciture, auto-adattivi al corpo, con cinture che danno energia, come le gemme
    Ci si muove su veicoli che non toccano terra
    Si comunica anche telepaticamente; questo fa superare anche eventuali barriere linguistiche, esistenti addirittura tra pianeti diversi
    Ci si cura con colori, suoni, prana
    Non c'è proprietà, denaro, prigioni, dato che ognuno può creare ciò che gli serve col pensiero, per poi lasciarlo dissolvere quando non gli serve più. Questa è la caratteristica del mondo astrale, a cui sembra molto simile la situazione di Venere e di un certo livello di esistenza, verso cui probabilmente tenderemo, almeno alcuni. Direi che anche l'Eden poteva somigliargli.

    La walk-in Iside Suberati e molti altri ci confermano informazioni sugli extraterrestri, che ci aiutano ad evolvere le nostre condizioni terrestri.

    Informazioni sugli extraterrestri umanoidi e spirituali, come i pleiadiani, ci vengono anche da altre fonti e sembrano simili a quanto preconizzato sui terrestri di domani:  altezza: 2.80 - 3.20 m; alimentazione vegetariana; telepatia; tendenza a trascendere il corpo fisico; atteggiamento collaborativo e spirituale. Riduzione drastica delle ore di lavoro, delle malattie, dei conflitti.
   
pleiadiani
pleiadiani secondo una ricostruzione dei testimoni di incontri ravvicinati 

    Altre informazioni sugli extraterrestri ci vengono dai contattisti e viaggiatori  dello spazio, che sono stati a visitare altri pianeti più avanzati non solo tecnologicamente, ma sopratutto spiritualmente. Essi riferiscono situazioni analoghe con i fratelli "nordici".






PROGRESSIONI



    Ci sono alcune persone che hanno sperimentato delle progressioni in stato di rilassamento profondo. La progressione è un fenomeno simile alla regressione a vite passate (una tecnica psicologica ormai molto diffusa); essa, anziché farci rivisitare episodi di vite passate, ci fa esplorare  qualche flash delle vite future. Come sappiamo il tempo è un'illusione e gli accadimenti possono essere visitati a piacere come se fossero fotografati su una bobina cinematografica, scorrendola avanti e indietro a piacere.
    Riguardo al futuro, abbiamo diversi percorsi possibili, che sceglieremo a tempo debito. Le progressioni di alcune persone possono fornire qualche idea su come si potrà configurare la Terra.

    Forse il primo a scrivere un libro sulle sue sedute di progressione con numerosi pazienti è stato il dr. Goldberg. Il suo libro "Past lives, future lives" presenta parecchie informazioni su come potrà essere la Terra del futuro; riassumo quelle relative ai secoli più prossimi.
    Secondo lui, nel 2070 un terremoto distruggerà San Francisco, Los Angeles e New York; esse saranno poi ricostruite; New York lo sarà col nuovo nome di "New City". Terremoti sulla costa ovest degli USA sono all'ordine del giorno, a causa della famigerata "faglia di S. Andrea": una zona di scontro tra due placche continentali. Il terremoto distruttivo predetto è talmente atteso anche dai sismologi da essere stato soprannominato dai giornalisti: "The big one" ("Quello grosso" per antonomasia).
    Saranno abolite le guerre, per circa 300 anni; saranno eliminate la fame, la rabbia, la gelosia e simili sentimenti ed atteggiamenti. Non ci saranno più problemi psicologici. L'energia nucleare si svilupperà molto e la vita media raggiungerà i 110 anni e si andrà in pensione ad 85 anni. Molte nazioni (Europa, America, Africa e Medio Oriente) saranno riunite in una "Federazione Occidentale"; le altre in una "Alleanza Orientale"; tra i due blocchi inizialmente non vi saranno conflitti, ma solo differenze filosofiche.
     Nel 2400 si faranno esperimenti di controllo del clima, mediante suoni ad alta frequenza; il lavoro sarà svolto prevalentemente da robot umanoidi, mentre le persone lavoreranno solo 3 - 6 ore al giorno; la cattiva notizia è che ci potrebbe essere una guerra nucleare.
   
    Un altro psicologo di fama mondiale è il dr. Brian Weiss; egli è ben noto per aver diffuso la pratica della regressione ipnotica, per visitare le vite passate dei suoi pazienti; poi ha cominciato a praticare anche la progressione, riferendo varie informazioni tratte dalle sue sedute e seminari collettivi.

Bian Weiss
Brian Weiss

    Nel suo libro "Molte vite, un'anima sola" egli fornisce le seguenti informazioni (più generali di quelle del dr. Goldberg), che dice di aver trovato coerenti nel 90% dei casi:
    La nuova Terra sarà magnifica, anche se dipenderà dalle scelte di comportamento individuale e collettivo; infatti noi abbiamo davanti non un solo "destino", ma varie possibilità di percorso, che starà a noi scegliere. Alcune scelte sono più probabili di altre, inizialmente ci potrà essere un aumento dell'inquinamento e dell'infertilità; questo problema potrà essere affrontato con la clonazione. Ci sarà un riduzione della popolazione mondiale.
    Poi ci sarà un mondo idilliaco; la Terra sarà rigogliosa e pacifica; i corpi umani saranno sempre più affinati (corpi di luce); si praticherà la OBE (Out of Body Experience = viaggi col corpo astrale), la telepatia. La medicina si svilupperà verso l'olistica multidimensionale (capace di curare tutti i livelli dei corpi umani) e scompariranno le malattie. Si useranno edifici di cristallo.

    Helen Wamback e Chet Snow: altri due studiosi della progressione nel tempo, hanno sperimentato a lungo questa tecnica con dei volontari e trovato molta coerenza tra le diverse esperienze. Su queste ricerche hanno scritto un altro libro ("Visione del futuro"), la cui sintesi è presentata in un articolo di Snow, liberamente accessibile sul web. Esso ci dice che :
    L'umanità si sistemerà in quattro diverse configurazioni, secondo le proprie preferenze; alcuni in comunità ecologiche, creative e spirituali; altri in agglomerati urbani tecnologici; altri in sistemazioni rustiche; altri in stazioni spaziali, o su altri pianeti, come Marte.
    Emergeranno clan di persone nate con capacità telepatiche ed altri poteri paranormali.
    Dopo il 2300 l'umanità andrebbe oltre il sistema solare e il mondo tridimensionale.
   






CONCLUSIONI




    Molte informazioni su questo argomento sono di origine incerta e soggette a cambiare, ma sembra che ci sia una buona probabilità che valgano i seguenti dati:

Nascite e durata della vita
   
    Le nascite diminuiranno. I bambini diventeranno adulti sempre più precocemente, sia intellettualmente che fisicamente.
    I nuovi nati saranno sempre più "speciali": dotati di sensibilità e facoltà innate, adatte alla nuova era.
    La durata della vita umana aumenterà verso livelli mai sperimentati, il sistema previdenziale necessiterà di profonde modifiche (come in parte sta avvenendo, tra molte inutili preoccupazioni).


Dimensioni corporee

    La statura media dell'umanità aumenterà progressivamente verso livelli sensibilmente maggiori. Occorrerà offrire taglie di abiti sempre più grandi e maggiorare le dimensioni degli abitacoli dei veicoli ed altri attrezzi per l'impiego umano.


Istruzione, formazione ed informazione

    L'istruzione e l'informazione tenderà a trasferirsi completamente alla forma digitale; i libri di carta tenderanno a scomparire. Così si risparmierà carta, inchiostro, alberi e spazi in casa e nelle biblioteche; al tempo stesso le informazioni saranno più aggiornate e disponibili ovunque a tutti; le ricerche saranno enormemente agevolate: invece di annotarsi dati bibliografici citati in un libro, per poi andarsi a cercare le fonti in biblioteche e negozi, basterà cliccare su un link ipermediale per accedere istantaneamente a quanto desiderato.
    Non sarà più necessario andare fisicamente in un'aula scolastica per imparare qualcosa, ma l'insegnamento sarà offerto a distanza. I libri potranno essere sempre aggiornati, grazie alle revisioni on-line, senza dover attendere una nuova edizione aggiornata, a distanza di anni.        
     Parecchio di ciò sta già avvenendo, come nel presente libro e negli altri di questa redazione. Si svilupperanno forme più avanzate di apprendimento.



Lavoro

    Il lavoro diventerà sempre più telematico; non sarà più necessario perdere ore di viaggio ogni giorno per lavorare: lo si farà spesso da casa propria. (Ad esempio, già da molti anni, lavori di software vengono commissionati a ditte indiane, da ditte americane e di altre nazioni; gli scambi avvengono via Internet).
    I lavori manuali saranno progressivamente ridotti, mediante l'uso di robot. L'uomo si limiterà a sorvegliarne l'operato ed a manutenerli.
    Il lavoro proseguirà ben oltre gli attuali limiti di anzianità, in proporzione all'allungamento della vita, con pensionamento molto posticipato; ma sarà molto alleggerito, sia con l'uso di robot, sia con orari accorciati.


Religione

    Le diverse religioni diventeranno sempre più un fatto di tradizione, mentre le persone preferiranno spesso coltivare la propria spiritualità secondo i propri ritmi e modalità; probabilmente si ridurrà la ritualità, a favore della spontaneità personale.
    La Chiesa Cattolica, come strutturata finora, cambierà: secondo le profezie, cesserà la successione papale.
    Ci sarà un "ritorno del Cristo".
    Su questo concorda il grande Einstein: "
La religione del futuro sarà una religione cosmica. Dovrebbe superare il concetto di un Dio personale ed evitare i dogmi e la teologia. Riguardando sia il naturale che lo spirituale, dovrebbe essere basata su un sentimento religioso che nasca in seguito all’esperienza di tutte le cose, naturali e spirituali, viste in una significativa unità." (Albert Einstein)

Amore e Matrimonio

    I matrimoni saranno sempre più un rapporto sentimentale ed informale; sempre meno un contratto legale ed ufficiale.
    Probabilmente si darà più spazio ad uno scambio energetico, rispetto ad una penetrazione con sfogo fisico.
    La procreazione ed il concetto di famiglia potranno subire profonde trasformazioni.
    Potrebbe espandersi il concetto di poliamore.


Comunicazione

    La comunicazione sarà sempre più sviluppata in tutti i modi e subentrerà la telepatia per gli scambi tra persone. Questo svilupperà anche la cooperazione, la globalizzazione, la cooperazione tra i popoli e l'instaurazione di confederazioni di nazioni. La telepatia naturalmente risolve anche diversità linguistiche e offre immediatezza di comunicazione a distanza, senza necessità di mezzi tecnologici. Questo agevola anche la comunicazione con piani diversi, come accade per i medium; le capacità "medianiche" stanno diventando accessibili a tutti. Si instaureranno comunicazioni e scambi sempre maggiori e più ufficiali con gli alieni.


Comportamenti

    La velocità del cambiamento non consente più di mantenere comportamenti basati sulla tradizione e sull'abitudine; occorre ripensare tutto con la propria testa, adeguando i propri comportamenti alle situazioni mutate e sempre più mutevoli.
    E' opportuno impegnarsi nella evoluzione spirituale, migliorando se stessi con la sadhana (meditazione, ripetizione di litanie e di mantra, esercizi yoga, comunicazione con l'Aldilà, ecc) può contribuire grandemente all'evoluzione in corso. In altre parole occorre cambiare noi stessi per migliorare il mondo
. Occorre, tra l'altro, abbandonare progressivamente i sentimenti di rancore, paura e possessività, cercando di conseguire il distacco ed il perdono.
    I cosiddetti "miracoli" saranno sempre più frequenti e "normali" e le persone  in possesso di facoltà paranormali saranno sempre più numerose.


Salute

    Man mano che evolviamo saremo sempre più sensibili a ciò che può danneggiare il nostro corpo. Dobbiamo stare attenti a ciò che mangiamo, perché il corpo si sta raffinando ed è più esposto agli agenti dannosi ed inquinanti (alcool, fumo, pesticidi, allergeni, alimenti animali, ...).
    Già da tempo anche in occidente si sta diffondendo il vegetarismo, ed altre forme salutistiche di nutrirsi, fino a evoluzioni sempre più spinte.
    Le medicine alternative, olistiche ed energetiche si svilupperanno sempre più ed i guaritori non convenzionali fioriranno.
    Le condizioni medie di salute fisica e psichica miglioreranno molto. C'è chi parla di trasformazioni nel DNA umano.






APPENDICE I

 
ESP



    Come menzionato nel testo, la telepatia è un dono che si svilupperà sempre più nel prossimo futuro dell'umanità. In questa appendice voglio presentare alcune considerazioni ed esperienze su questa facoltà e le ESP in generale.
     ESP significa "Extra sensory perception" (Percezione Extra Sensoriale) ed include: Telepatia (comunicazione col pensiero), Precognizione (previsione del futuro) e Chiaroveggenza (visione senza uso della vista). Queste facoltà stanno diventando più diffuse e sono state studiate e dimostrate con metodi scientifici e statistici dalla parapsicologia.
    Tutti abbiamo avuto occasione di incorrere in qualche episodio di telepatia e di ESP nella nostra vita: pensiamo ad una persona e quella ci chiama al telefono; sentiamo un disagio ed un nostro caro si trova in difficoltà; desideriamo una carta mentre giochiamo a burraco e il nostro avversario ce la scarta; ecc.
     Nella maggior parte dei casi si tratta di eventi sporadici ed involontari, ma ci sono persone più dotate (dette "sensitivi") che possono padroneggiare tali facoltà abbastanza bene e spesso.
     In questa appendice voglio presentare uno di questi casi, che parte come spontaneo ed evolve con l'esercizio; esso riguarda un amico americano.
     Art - questo è il suo nome - è nato in una famiglia rude, che viveva in montagna, presso il famoso parco nazionale di Yellowstone, in un paesetto di settecento anime; da quando Art aveva sette anni passava molto tempo nella segheria di suo padre, lontana venti miglia dal paese, quindi in condizioni di isolamento.

un'immagine del parco
una veduta del parco

    I genitori ed i cinque figli si occupavano di attività boschive, come taglialegna e praticavano la caccia; essi avevano pochi contatti con altre persone e parlavano poco ed in dialetto tra loro.
     In compenso vivevano in rapporti molto stretti sia fisicamente (Art e suo fratello Earl dormivano nello stesso letto e stavano sempre insieme) che psicologicamente.
     Con l'andar del tempo Art scoprì, insieme a suo fratello, di poter conoscere spontaneamente la posizione, l'attività ed i pensieri reciproci, sia quando lavoravano insieme nella segheria, sia quando si trovavano distanti tra loro.
     Art scoprì anche di potersi mettere in sintonia mentale con gli animali selvatici, riuscendo ad avvicinarli a distanza incredibilmente stretta, a prevedere le loro mosse e addirittura a suggerire loro cosa fare.
     A sedici anni lesse un articolo sul Reader's Digest, che illustrava come i sovietici usassero la telepatia per scopi di spionaggio; allora si ingegnò ancora di più per esercitare e sviluppare le sue facoltà. Art e Earl scoprirono anche sensazioni di deja vue e si esercitarono a prevedere i panorami che avrebbero scoperto, camminando tra le montagne del Montana: avanzando nel loro cammino, constatavano quanto previsto. Nelle loro escursioni potevano separarsi, sapendo in ogni momento dove si trovava l'altro e cosa pensasse.
     Quando poi Art andò all'università, volle recuperare la socialità che gli era mancata da piccolo, si immerse in attività extra scolastiche, dirigendo fino a quaranta comitati studenteschi, con 400 partecipanti. In tale incarico Art era in grado - grazie alla sua telepatia - di sapere cosa accadeva nei vari comitati, dove sedeva ciascuno nella riunione e quali discorsi si tenevano, anche senza presenziarvi.
     Art ritiene che le condizioni di vita nella sua infanzia possono aver influito in modo determinante sullo sviluppo della telepatia in lui ed in suo fratello; questo - dice Art - sembra accadere anche in altre situazioni analoghe, come tra membri di gruppi tribali che vivono in isolamento. Un altro motivo per le sue facoltà Art lo trova nella sensazione di averle sviluppate in qualche vita anteriore. Egli, infatti, sente di essere un'anima "vecchia", che ebbe moltissime vite.
    Art ha perso le sue facoltà ESP da quando si abbandonò all'odio verso un suo crudele comandante di marina, che perseguitava i suoi subordinati.





APPENDICE II

BAMBINI (e Adulti) SPECIALI

Una sintesi


bambina indaco


    Da alcuni decenni si è diffusa la notizia che stiano nascendo dei bambini "speciali", "olografici", o stellari (starchildren). Essi costituirebbero la nuova generazione, adatta all'era dell'oro e con lo scopo di aiutare l'evoluzione, l'Ascensione della Terra.
   La questione nacque nel 1982, quando la terapeuta Nancy A. Tape inventò il termine "bambini indaco" (indigo children), notando il colore particolare dell'aura di certi bambini. Da allora sono stati individuati e descritti molti altri tipi di persone evolute, che stanno popolando la Terra. Essi, sebbene fisicamente appaiano come bambini, andrebbero trattati come adulti più evoluti della media di coloro che dimostrano trenta o più anni. Alcuni manifestano capacità artistiche assai precoci, come nel caso di Akiane Kramarik, che dipingeva bei quadri già a cinque anni, senza alcuna scuola.
    A causa di certe loro caratteristiche particolari possono essere scambiati per persone affette da patologie psichiatriche e trattati i modo errato, fino a soffocarne le doti.
    Nella tabella seguente cerchiamo di riassumere le caratteristiche dei vari tipi menzionati.

DENOMINAZIONE
CARATTERISTICHE
Indaco
Nati dal 1900, ma sopratutto dal 1970. Hanno autostima, sincerità, spiritualità, sensitività, eventuale chiaroveggenza, iperattività, introversione, anticonformismo, determinazione, insofferenza per l'autorità e le regole, sono nati per spazzare via vecchi sistemi obsoleti. Possono essere diagnosticati erroneamente come disattenti. Potrebbero evolvere verso il tipo Cristallo. Qualcuno sostiene che si può anche diventare indaco. Hanno aura indaco-blu (il colore del sesto chakra: il terzo occhio) ed energia maschile. La loro energia, spesso in eccesso può essere mitigata con lavaggi, o camminando scalzi.
Classificabili in 4 tipi:
  • umanista: iperattivo lettore, disordinato, espansivo
  • concettuale: atletico, ha problemi di controllo
  • artista: creativo, incostante. Non bisogna comprargli strumenti, ma noleggiarli
  • interdimensionale: il più robusto e con più autostima
Cristallo o d'Oro
Nati dal 2000 in poi; pacifici, affettuosi, felici e vulnerabili, intelligentissimi, creativi, interessati ai cristalli. Hanno occhi grandi e quoziente intellettivo (QI) elevato: oltre 130. Telepatici, perciò possono parlare tardi, anche a 4 anni. Hanno aura opalescente ed energia femminile. Indifferenti al dolore fisico, poco interessati al cibo, mattinieri. Talora possono essere o sembrare autistici.
Arcobaleno
Nati dal 2004 in poi, saggi e sereni, verrebbero da altri pianeti, dove si sono evoluti. Hanno bisogno di un ambiente protetto dalla violenza. Empatici e difensori dei deboli, ottime guide. Amano discutere e mangiare. Hanno chakra  ed energie equilibrate yin-yang; lo loro aura è multicolore (da cui il nome)
Diamante
Sono anime senza karma, avatars di secondo o terzo grado. Amano la vita, la gioia, l'armonia, la musica e il nuoto. Ricordano spontaneamente vite passate.
Fucsia
Prevalentemente femmine dolci ed accoglienti pacificatrici. Spesso sono Down. Amano cibi zuccherini. Hanno energie del chakra del cuore e aura rosa fucsia
Green
Ecologisti spontanei ed idealisti estroversi; comunicatori, pacificatori di massa. Vegetariani, naturalisti
Starseed
Attratti dagli animali superiori e dalle stelle. Spesso in conflitto col genitore del sesso opposto
Olografico
Viaggiano spontaneamente nell'Aldilà. Si comportano in modo non lineare. Intuiscono il carattere degli altri. Operano in lavoro di gruppo.
della Stella Blu
Potenti e gentili, saranno portatori di pace, iniziando dalle comunità indigene. Aura blu



APPENDICE III

Spiritualità e libertà


        Tutti i Maestri ci dicono che siamo sulla Terra per imparare ed evolvere Ognuno deve crescere facendo le proprie personali esperienze, in modi e sequenze diverse, sbagliando in proprio. I consigli e le esperienze altrui sono utili, ma fino ad un certo punto.




BIBLIOGRAFIA

     

Abbondanza, Pietro - "I Quaderni della Stazione Celeste N. 1" - Stazione Celeste - novembre 2005 - testo gratuito on-line
Anonimo - Sul Sentiero - collana di 6 saggi, gratuita on-line
Anselmi, Reindjen - "Il corpo di luce" - Macro ed. - Diegaro, 2003 - sunto gratuito on-line
"Ascensione planetaria" - testo gratuito on-line
Associazione Progetto Arcobaleno - "Bambini di oggi, spiritualmente più consapevoli" - articolo on-line
Borgia, Anthony - "La vita nel mondo invisibile" - testo gratuito on-line
Braden, Gregg - "Il tempo frattale - intervista" - La via salka - maggio 2010 - testo gratuito on-line
Bushman, Boyd - "Area 51, gli alieni esistono" - articolo on-line
Cannarsa, Gisella - "Chi sono i nuovi bambini?" - articolo on-line
Capra, Fritjof - "Il Tao della fisica" - Adelphi - Milano, 1982
Carelli, Bianca - "Educazione e Bellezza" - Collana "Sul Sentiero" - libro gratuito on-line, 2016
Casale, Giacomo - "Tipologie aliene" - articolo on-line
De Falco, Francesco - "Terra, cosa sta accadendo?" - Stazione Celeste - testo per Kindle, scaricabile gratis
Deunov, Peter - "Propositi per il futuro" - estratto gratuito on-line "L'ultima profezia"
Dorsey, Carmen - "Incontriamo il bambino olografico" - articolo on-line
Earine - "Bambini indaco-cristallo-diamante, spiegazione" - articolo on-line
Fare del bene - "Indaco, cristallo e diamante, evoluzioni" - articolo on-line
Fenn, Celia - "Bambini e adulti indaco e cristallo" - articolo on-line
Fenn, Celia - "I bambini della stella blu" - articolo on-line
Fenn, Celia - "I guerrieri del cuore" - articolo on-line
Galimberti, Silvia - "2010: I nostri potenziali" - Stazione Celeste
Givaudan, Ann - "Alleanza" - Amrita - Giaveno (TO), 2001
Goldberg, Bruce - "Past lives, future lives" - Ballantine books - New York, 1982
Gregorat, Carlo - "Il mistero dei bambini indaco" - articolo on-line
Guerrucci, A. e Bellini, F. - "Gli arconti, i dominatori del mondo" - Risveglio Ed. - Vecchiano (PI), 2015 - estratto gratuito on-line
Hegerle, Debra - "Bambini indaco" - articolo on-line
Hislop, John - "My Baba and I" - Sathya Sai Books and Publication Trust - Prashanthi Nilayam - India  - estratto gratuito on-line
Il cielo di Nut - "I bambini indaco" - articolo on-line
Kryon - "Salto vibrazionale" - Scintilla di luce - testo gratuito on-line
Marini, Michela - "Diario di una ragazza Indaco" - articolo on-line
Meurois-Givaudan Anne e Daniel - "Viaggio a Shambhalla" - Arista - Giaveno (TO), 1987
Miano, Luigi - "7 passi verso un nuovo mondo" - Roma - testo gratuito on-line
Nisargadatta Ashram - "La teoria degli yuga" - Pisa - testo gratuito on-line
Passalacqua. Elisabetta - "Essere vegetariani" - Ibiskos Ed.
Redazione Vita - "Misticismo e scuole per ricercatori spirituali" - testo gratuito on-line
Redazione Vita - "Sai Baba e la straordinarietà quotidiana" - novenbre 2003 - testo gratuito on-line
Redazione Vita - "Spiritualità e ritualità" - Redazione Vita - gennaio 2012 - testo gratuito on-line
Romanò, Carla - "Il mistero dei bambini delle stelle" - articolo on-line
Rother, Steve - "Il Ciclo di 26.000 anni" - Lightworker - dicembre 2014 - testo gratuito on-line
Sturniolo, Andrea - "Bambini indaco, bambini cristallo, bambini arcobaleno e starseed" - articolo on-line
Vita, Gianni - "Bambini speciali" - Redazione Vita - giugno 2015 - testo gratuito on-line
Vita, Gianni - "Come avvengono i miracoli" - Redazione Vita - gennaio 2012 - testo gratuito on-line
Vita, Gianni - "La felicità" - Redazione Vita - ottobre 2013 - testo gratuito on-line
Vita, Gianni - "Pensiamoci bene!" - Redazione Vita - aprile 2017 - testo gratuito on-line
Vita, Gianni - "Spiritualità e ritualità" - Redazione Vita - ottobre 2011 - testo gratuito on-line
Vita, Gianni - "Spiritualità e sessualità" - Redazione Vita - ottobre 2014 - testo gratuito on-line
Vita, Gianni - "Spiritualità e vitalità" - Redazione Vita - settembre 2012 - testo gratuito on-line
Vita, Paolo - "La vita pare normale" - Soham - Roma, 2008
Vita, Paolo - "Morire è bello" - Redazione Vita - maggio 2011 - testo gratuito on-line
Vita, Gianni - "Spiritualità e alieni"
- Redazione Vita - febbraio 2016 - testo gratuito on-line
Walsch, Neale, D. - "Conversazioni con Dio" (libri I, II, III)  - Sperling & Kupfer - Milano
Walter  - "La telepatia" - Libera Mente - testo gratuito on-line
Weiss, Brian - "Molte vite, un'anima sola" - Oscar Mondadori - Milano, 2007
Wikipedia - Bambini indaco -
testo gratuito on-line
Wikipedia - Percezione extrasensoriale - testo gratuito on-line
Wikipedia - "Profezia di Malachia" - testo gratuito on-line
Wikipedia - "Profezie sul 21 dicembre 2012" - testo gratuito on-line
Wikipedia - "Yuga" - testo gratuito on-line


NOTA: Gli indirizzi dei siti web e quelli  di posta elettronica citati, o linkati possono cambiare nel tempo, o anche diventare introvabili, a seguito delle continue modifiche che i responsabili possono apportarvi.


QUESTO TESTO E' DEDICATO AL SIGNORE, CHE SI E' INCARNATO NEI GRANDI AVATARS, COME : 

GESU'  SATHYA SAI BABA*
  

* Sai Baba si è incarnato il 23 Novembre 1926 a Puttaparthi, un villaggio nella regione dell'Andra Pradesh nel centro-sud dell'India. Ha lasciato il corpo il 24/4/2011. Ha decine di milioni di devoti in tutto il mondo. Opera ogni sorta di miracolo. Ha realizzato ospedali, scuole, villaggi, acquedotti, ecc. per sollevare la condizione dei più disagiati. 
________________________________________________________________

Se vuoi leggere altri libri gratis on line, vai a: redazionevita.altervista.org

________________________________________________________________


RINGRAZIAMENTI

Desidero ringraziare gli amici:

Arthur Crane, che mi ha messo a disposizione i suoi ricordi per la preparazione dell'appendice sulla telepatia.

Enzo De Zio, che mi ha aiutato nella revisione del testo e mi ha gratificato col suo commento: <<Come al solito, i tuoi resoconti/saggi/libri sono semplicemente imperdibili per chi voglia immettersi nella comprensione delle cose. Trovo particolarmente valevole i tuoi richiami/incastri/congiunzioni tra lo 'scientifico' e il 'metafisico'; cosa di cui il novizio ha bisogno per poter incollare/amalgamare ciò che lui vede tutti i giorni 'per terra' e quello che invece 'sta in cielo', e per far sì che non creda che si stia parlando di due mondi, uno estraneo all'altro.>>

Orestina Nardi e Giulia Bellavitis, che hanno letto e commentato a voce questo libro, o fornito materiale utile.